Haka

C’è poco da fare: quando si parla degli All Blacks, la nazionale di rugby neozelandese, il pensiero va subito alla Haka.
Ma cos’è davvero la Haka?

Un primo punto di contatto con il pubblico globale, un tratto distintivo con pochi eguali e un linguaggio universale con cui comunicare al mondo intero la propria essenza”. La Haka, la danza Maori, in particolar modo la Ka Mate (la sua versione più celebre), per gli All Blacks, il popolo rugbystico neozelandese e soprattutto quello Maori rappresenta tutto questo, ma anche molto altro.

Ecco quindi un bel video, realizzato dall’attuale global partner della squadra tuttanera, girato nei territori Maori per raccontare dettagliatamente origine, significato ed importanza intrinseca di questa danza straordinaria.
Per quanto possa sembrare feroce e primitiva, la mitica danza Haka rappresenta un importantissimo patrimonio culturale per il popolo neozelandese, il quale ancora oggi ne custodisce e ne tramanda la tradizione.
A coniare la Haka sono stati i maori, l’etnia originaria che abitava la Nuova Zelanda ben prima dell’arrivo dei coloni occidentali. Si tratta una danza tribale che veniva e tutt’ora viene eseguita per esprimere un sentimento forte, travolgente, che fluisce attraverso una serie di passi accentuati e urla rituali.

A causa del forte impatto visivo, spesso si definisce l’haka come un’antica danza di guerra, ma in realtà essa può esprimere anche gioia o tristezza per un lutto. Nel suo libro “Maori Games and Haka”, lo studioso Alan Armstrong descrive la Haka così: “la Haka è una composizione suonata con molti strumenti. Mani, piedi, gambe, corpo, voce, lingua, occhi… tutti giocano la loro parte nel portare insieme a compimento la sfida, il benvenuto, l’esultanza, o il disprezzo contenuti nelle parole. È disciplinata, eppure emozionale. Più di ogni altro aspetto della cultura Māori, questa complessa danza è l’espressione della passione, del vigore e dell’identità della razza. È, al suo meglio, un messaggio dell’anima espresso attraverso le parole e gli atteggiamenti”.

L’Haka rappresenta quindi una danza che esprime il sentimento interiore di chi la esegue e può assumere diversi significati e connotati a seconda di chi la esegue e in quali occasioni essa viene svolta. Essa può essere connessa a una manifestazione di felicità e gioia, di rammarico e di dolore, un modo di espressione che lascia libero chi la esegue di esternare il suo stato d’animo interno attraverso una serie di movimenti coordinati insieme a tutti gli altri componenti.

A condurre la “performance” è una voce guida (il leader del gruppo, il più anziano o un membro dotato di autorità) che incita i suoi compagni con un ritornello che dà il là alla danza vera e propria:
Voce guida (urlando):
Kia rite, kia rite tonu! (In posizione, quando siete pronti)
Hi! (Su!)
Ringa pakia (Batti le mani sulle cosce)
Uma tiraha (Petto in fuori)
Turi whatia (Piega le ginocchia)
Hopewai ake (Falle seguire dall’anca)
Waewae takahia kia kino (Sbatti i piedi con forza)
Tutti (urlando):
Ka mate, ka mate (È la morte, è la morte)
Ka ora, Ka ora (È la vita, è la vita!)
Ka mate, ka mate (È la morte, È la morte!)
Ka ora Ka ora (È la vita, è la vita!)
Tenei te tangata puhuruhuru (Questo è l’uomo peloso)
Nana i tiki mai whakawhiti te ra (È colui che ha fatto splendere il sole su di me!)
A Upane! Ka Upane! (Ancora uno scalino, ancora uno scalino)
Upane Kaupane (Un altro fino in alto)
Whiti te rā! (Il sole splende!)
Hi! (Alzati!)

Numerose scuole neozelandesi prevedono all’interno del loro piano formativo l’insegnamento dell’Haka ai loro studenti. Questa impostazione riflette il grande rispetto che il governo neozelandese impone per la cultura Maori. Non a caso la lingua Maori è lingua ufficiale della Nuova Zelanda insieme all’Inglese.
Esattamente come gli studenti locali, anche gli exchange students che si recano in Nuova Zelanda per vivere un trimestre, semestre o anno scolastico, hanno la possibilità di apprendere questa danza, imparando a conoscere in profondità questi e altri importanti aspetti della cultura Maori.

You May Also Like